Materiali fibrosi

Materiali fibrosi

Questa sezione comprende i prodotti fibrosi, ovvero i materiali ottenuti dalla fusione di basalto (roccia) e silice (vetro), nonchè dal recupero di bottiglie di vetro e plastica. Il risultato ottenuto è un intreccio di fibre di piccolo diametro che conferisce al prodotto, oltre alle performances termiche, anche un significativo potere fonoassorbente.

LANA DI VETRO

LANA DI VETRO

Il prodotto fibroso più diffuso. Disponibile in materassini con prestazioni fino a λ D 0,032 W/mK, in pannelli a tutta altezza con o senza barriera vapore, densità da 10 a 90 kg/mc. Soddisfa egregiamente tutte le esigenze di isolamento nel settore civile ed industriale con soluzioni durevoli e performanti.

LANA DI ROCCIA

LANA DI ROCCIA

La lana di roccia si ottiene dalla fusione di rocce vulcaniche, ed è uno dei materiali più resistenti al fuoco e alle alte temperature.
E' disponibile in un'ampia gamma di pannelli in densità fino a 200 kg/mc per applicazioni in edilizia ed in materassini utilizzati prevalentemente nel settore dell'industria.

FIBRA DI POLIESTERE

FIBRA DI POLIESTERE

Il prodotto più moderno nel campo delle fibre. Nato dal recupero delle bottiglie di PETG, normalmente impiegato nel settore della filtrazione ed imbottitura di indumenti, negli ultimi anni si affaccia al mondo dell'edilizia per le sue qualità, specie nella correzione acustica.
Grazie alla saldatura termica delle sue fibre risulta oggi un pannello meccanicamente tenace, longevo e resistente all'umidità.

Share by: